Lunedi, 04 aprile 2011 20: 57

Caso di studio: campagne per la salute e la sicurezza sul lavoro a livello nazionale in India

Vota questo gioco
(0 voti )

sfondo

Questo caso di studio, che presenta un esempio di una campagna di sicurezza nazionale di successo, si basa su 24 anni di esperienza nell'organizzazione della campagna annuale della Giornata nazionale della sicurezza (NSD) in India. La Campagna celebra la fondazione da parte del governo indiano del National Safety Council (NSC) presso il Ministero del Lavoro il 4 marzo 1966 come organizzazione autonoma, apolitica e senza scopo di lucro a livello nazionale per generare, sviluppare e sostenere un movimento volontario in materia di sicurezza e salute sul lavoro (SSL). Il consiglio di amministrazione del NSC è ampio, con la rappresentanza di tutte le organizzazioni centrali dei datori di lavoro e dei sindacati. I membri totali erano circa 4,000 nell'aprile 1995, provenienti prevalentemente dal settore industriale, sebbene vi siano anche alcuni membri provenienti da settori non industriali. Nel 1966, i luoghi di lavoro industriali in India hanno registrato una tendenza all'aumento degli incidenti e l'applicazione degli statuti sulla sicurezza e la salute da parte delle agenzie governative da sola non è stata sufficiente per invertire questa tendenza. La nascita del CNS come organismo di volontariato in tale prospettiva nazionale ha quindi costituito una tappa importante. Per molti anni, il NSC si è occupato principalmente di sicurezza industriale; tuttavia, con la copertura di alcuni settori non industriali negli ultimi anni, il suo campo di applicazione è stato ampliato dalla sicurezza industriale a quella sul lavoro. La copertura della salute sul lavoro, tuttavia, è ancora agli inizi in India. Quando l'idea trovò favore di commemorare il giorno della fondazione del NSC sotto forma di una campagna di sensibilizzazione nazionale, la prima campagna NSD fu lanciata nel 1972. NSD divenne un evento annuale, e anche se la durata della campagna è stata aumentata a un settimana, continua ad essere conosciuta come la National Safety Day Campaign a causa della popolarità che il titolo ha guadagnato.

Obiettivi

Gli obiettivi della campagna NSD, che sono stati mantenuti ampi, generali e flessibili, includono quanto segue:

    • aumentare gli standard di SSL in tutta l'India
    • ottenere il sostegno e la partecipazione di tutti i principali partecipanti in diversi settori a diversi livelli, come i governi centrale e statale e le loro agenzie e istituzioni di regolamentazione; amministrazioni distrettuali e locali; organizzazioni non governative (ONG); organizzazioni dei datori di lavoro; imprese pubbliche, private e miste; sindacati
    • promuovere la partecipazione attiva dei datori di lavoro alla formazione dei loro dipendenti per raggiungere gli obiettivi di SSL sul posto di lavoro attraverso l'uso di conoscenze, esperienze e talenti locali
    • promuovere lo sviluppo di programmi e attività basati sui bisogni, l'auto-conformità con i requisiti di legge e il rafforzamento dei sistemi professionali di gestione della SSL nelle imprese
    • portare nell'ovile del movimento volontario per la SSL alcuni settori finora non coperti dalla legislazione sulla sicurezza e sulla salute nel paese, ad esempio il settore delle costruzioni, il settore della ricerca e dello sviluppo e piccoli negozi e stabilimenti che utilizzano macchine, attrezzature e materiali pericolosi .

             

            Gli obiettivi di cui sopra fanno parte di un obiettivo generale di creare e rafforzare la cultura della SSL nei luoghi di lavoro e integrarla con la cultura del lavoro. In un paese in via di sviluppo, il raggiungimento di questo obiettivo continua ad essere un compito molto impegnativo.

            Metodologia e approccio

            La metodologia e l'approccio utilizzati per introdurre e promuovere la Campagna comprendevano inizialmente due elementi: (1) invio di lettere di appello alle organizzazioni membri del NSC per organizzare la Campagna; e (2) fornendo loro materiale promozionale dal design professionale come distintivi, copie dell'impegno di NSD (vedi riquadro), striscioni di stoffa, poster, adesivi e così via, e articoli promozionali e di utilità come portachiavi, penna a sfera penne e fermacarte con messaggi di SSL stampati su di essi. Questi materiali sono progettati, prodotti e distribuiti centralmente dal NSC con i seguenti tre obiettivi.

              1. rendere conveniente per i partecipanti organizzare la campagna senza dover passare attraverso il lungo e costoso processo di progettazione e produzione di tali materiali in piccole quantità essi stessi
              2. garantire che i materiali della campagna siano di qualità professionale con messaggi accattivanti che riflettano le questioni nazionali in materia di SSL
              3. generare reddito per contribuire all'autosufficienza finanziaria di NSC rispetto al raggiungimento dell'obiettivo più ampio di rafforzare il movimento volontario per la SSL in India.

              Testo dell'impegno per la Giornata nazionale della sicurezza

              In questo giorno, affermo solennemente che mi dedicherò nuovamente alla causa della sicurezza, della salute e della protezione dell'ambiente e farò del mio meglio per osservare regole, regolamenti e procedure e sviluppare atteggiamenti e abitudini favorevoli al raggiungimento di questi obiettivi.

              Mi rendo pienamente conto che gli incidenti e le malattie sono un salasso per l'economia nazionale e possono portare a invalidità, morte, danni alla salute e alla proprietà, sofferenza sociale e degrado generale dell'ambiente.

              Farò tutto il possibile per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali e per la protezione dell'ambiente nell'interesse di me stesso, della mia famiglia, della comunità e della nazione in generale.

              (In alcuni stati, l'impegno di cui sopra è stato amministrato dal Governatore dello Stato a ministri statali, altri funzionari governativi, dirigenti e lavoratori delle industrie e al pubblico che partecipa alle funzioni NSD. Nell'impresa privata, è normale che l'amministratore delegato o qualche altro alto dirigente per amministrare l'impegno a tutti i dipendenti.)


              Nei suoi primi anni, la Campagna era limitata ai membri del NSC ed è cresciuta gradualmente. Dopo circa un decennio, la metodologia e l'approccio sono stati ampliati nei seguenti modi strategici:

                1. Al Ministero del Lavoro dell'Unione, responsabile della SSL sul posto di lavoro, è stato chiesto di estendere il sostegno agli sforzi del NSC per rivolgersi ai governi statali per un aiuto nell'organizzazione delle celebrazioni. Da allora, il ministro del lavoro dell'Unione ha chiesto ai ministri del lavoro statali di organizzare celebrazioni costituendo comitati di campagna a livello statale e distrettuale; questi comitati sarebbero composti da rappresentanti delle industrie, lavoratori e funzionari dei dipartimenti governativi interessati e invierebbero rapporti al governo centrale. Tale sostegno ha conferito alla Campagna una statura nazionale.
                2. I media elettronici (televisione e radio) sotto il controllo statale sono stati consigliati dal governo per coprire la campagna. Tale copertura ha reso la campagna altamente visibile.
                3. I giornali del NSC, così come giornali e riviste pubblicati da datori di lavoro e sindacati e la stampa nazionale e locale, sono stati coinvolti in modo più efficace.
                4. La durata della Campagna è stata aumentata a una settimana e ai partecipanti è stata data flessibilità per iniziare o concludere la Campagna in qualsiasi data conveniente, avendo cura di includere il 4 marzo (giorno di fondazione del NSC) nella settimana. Ciò ha aumentato la portata dell'impatto visibile della campagna.
                5. I capitoli statali ei centri di azione distrettuale del NSC hanno coinvolto attivamente i governi statali e le amministrazioni distrettuali nella campagna di base.
                6. La campagna è cresciuta negli anni. La figura 1, la figura 2 e la figura 3 mostrano questa crescita in termini di persone raggiunte per l'apposizione del badge e di entrate economiche derivanti dalla vendita dei materiali della Campagna.

                           

                          Figura 1. Crescita della campagna NSD in termini di persone raggiunte per appuntare badge

                          PRO08FE

                          Figura 2. Crescita in termini di entrate finanziarie dalla vendita di materiali per la campagna NSD (1972-1982)

                          PRO09FE

                          Figura 3. Crescita in termini di entrate finanziarie dalla vendita di materiali per la campagna NSD (1983-1995)

                          PRO10FE

                          Partecipazione a diversi livelli

                          La partecipazione di tutte le parti interessate a livello nazionale, statale, distrettuale e delle singole imprese è stata di vitale importanza per il successo e l'efficacia della campagna. Tuttavia, il grado di coinvolgimento delle varie parti interessate non è stato uniforme. In primo luogo, diverse parti interessate hanno iniziato a partecipare alla campagna in anni diversi. Inoltre, le loro percezioni riguardo ai loro ruoli e bisogni variano notevolmente. Ad esempio, alcuni governi, in particolare quelli degli stati industrializzati, hanno organizzato attività elaborate e mirate, ma in altri stati meno industrializzati sono stati discreti. Allo stesso modo, mentre alcune associazioni di settore hanno fornito un grande sostegno alla campagna, altre devono ancora iniziare a partecipare. Mentre le attività a livello nazionale, statale e distrettuale hanno affrontato questioni generali, quelle a livello di singola impresa/impresa sono state più dettagliate e basate sui bisogni.

                          Materiali della campagna

                          I temi ei messaggi nazionali in materia di SSL da proiettare attraverso i materiali della campagna di un determinato anno prodotti dal NSC sono identificati da un gruppo ristretto di professionisti del NSC, dell'industria e dei sindacati. I visual per comunicarli in modo semplice, divertente ed efficace sono ideati da eminenti fumettisti. In questo modo si garantisce che i materiali della campagna siano originali, attraenti, accattivanti e radicati nella cultura indiana.

                          Questi materiali rientrano in due grandi categorie: (1) materiali puramente promozionali utilizzati per scopi espositivi e didattici; e (2) materiali promozionali e di utilità che, oltre a promuovere i messaggi di SSL, sono utili anche per l'uso quotidiano. Nella seconda categoria, la maggior parte degli articoli sono per l'uso quotidiano dei lavoratori e sono relativamente poco costosi e alla portata delle direzioni di varie imprese per la distribuzione gratuita a tutti i loro dipendenti. Vengono prodotti anche alcuni articoli appropriati per l'uso dei dirigenti per dare loro un senso di coinvolgimento. Per evitare che gli articoli diventino monotoni, vengono cambiati completamente o nello stile e nell'aspetto in anni diversi.

                          Poiché la campagna è cresciuta nel corso degli anni e la domanda di materiali della campagna è aumentata notevolmente, sono emersi numerosi produttori e fornitori privati ​​che producono materiali secondo le proprie ricerche di mercato. Questo è stato uno sviluppo positivo. Le singole imprese producono anche materiali pertinenti a temi specifici delle loro campagne basate sui bisogni. Molti di questi organizzano concorsi tra i propri dipendenti per generare idee e quindi pubblicizzare i vincitori dei premi attraverso i materiali della loro campagna.

                          Attività

                          A livello nazionale, le attività hanno assunto la forma di funzioni pubbliche, seminari, discussioni e dibattiti, la diffusione di appelli e messaggi e la diffusione di filmati speciali su questioni nazionali di SSL. La partecipazione del Ministro dell'Unione e di alti funzionari del Ministero del Lavoro, del Presidente e di alti funzionari del NSC, di alti dirigenti dell'industria, di dirigenti sindacali nazionali e di personalità eminenti delle istituzioni, delle ONG e del pubblico ha conferito a queste attività il livello di impatto desiderato . Le reti televisive e radiofoniche nazionali, la stampa e altri mezzi di stampa sono stati coinvolti nella diffusione di queste attività.

                          A livello statale, le attività variano da stato a stato ma sono generalmente dello stesso tipo che a livello nazionale. L'enfasi di queste attività è sulla proiezione di specifiche questioni statali attraverso il mezzo della lingua regionale. Una tendenza positiva osservata nelle attività statali negli ultimi anni è stata che un'importante funzione governativa, vale a dire la distribuzione dei premi per la sicurezza statale, è combinata con le celebrazioni della campagna.

                          Le attività a livello di singola impresa sono più pratiche e varie. Generalmente, tali attività sono progettate dal comitato per la sicurezza (se esistente secondo i requisiti di legge applicabili alle imprese che impiegano un certo numero minimo di dipendenti) o da una task force appositamente costituita e istituita dalla direzione. Alcune attività tipiche sono concorsi tra dipendenti o tra diversi reparti per una buona pulizia, il più basso tasso di frequenza degli infortuni e il lavoro senza incidenti, manifesti sulla sicurezza, slogan sulla sicurezza, suggerimenti sulla sicurezza e così via, mostre, scenette, drammi, atti unici, canzoni , programmi di formazione e seminari, conferenze, proiezione di film, dimostrazioni pratiche, organizzazione di esercitazioni di emergenza, svolgimento di funzioni e così via. Anche esperti esterni all'azienda sono invitati come relatori ospiti.

                          Alcuni degli approcci più comuni e importanti che hanno contribuito all'efficacia delle attività a livello aziendale possono essere riassunti come segue:

                            • Le drammatizzazioni e le commedie messe in scena dai dipendenti di alcune imprese sono state di buona qualità professionale e offrono un intrattenimento efficace, comunicando casi di incidenti con lezioni da imparare. Tali spettacoli sono stati video registrati per la trasmissione televisiva su reti televisive statali e nazionali, aumentando così il loro impatto.
                            • Qwaali, una forma popolare di canzone nel subcontinente indiano, è stata anche comunemente usata per comunicare messaggi di SSL fornendo allo stesso tempo intrattenimento coerente con le tradizioni culturali indiane.
                            • Un certo numero di grandi aziende, sia nel settore pubblico che in quello privato, hanno le proprie colonie residenziali e scuole a beneficio dei propri dipendenti. Molte di queste aziende hanno ideato attività tra cui concorsi per coinvolgere famiglie e studenti in materia di sicurezza e salute; ciò ha avuto un impatto positivo sulla motivazione dei dipendenti. Anche le imprese prive di colonia residenziale o scuola propria hanno utilizzato questo approccio per coinvolgere con analogo successo le famiglie ei figli in età scolare dei propri dipendenti.
                            • Sulla scia del disastro di Bhopal, molte imprese impegnate nella produzione, stoccaggio o utilizzo di sostanze chimiche pericolose e potenzialmente in grado di provocare gravi incidenti hanno sviluppato attività per creare consapevolezza della SSL nelle comunità vicine. Invitano i membri di queste comunità a visitare le loro piante per mostre o funzioni durante la Campagna. Invitano anche le autorità governative come ospiti d'onore. Questo approccio è stato utile per costruire una cooperazione tra industria, governo e comunità, così importante per garantire una risposta rapida ed efficace alle emergenze chimiche a livello locale.
                            • Le attività che prevedono dimostrazioni pratiche di importanti risorse orientate alla sicurezza come l'uso di metodi antincendio e dispositivi di protezione individuale, lo svolgimento di esercitazioni di emergenza e lo svolgimento di corsi di formazione e seminari su misura in azienda su esigenze specifiche si sono rivelati efficaci nel creare entusiasmo e un ambiente favorevole all'interno delle imprese.

                                     

                                    Gli approcci elencati sono particolarmente adatti per le campagne di SSL a livello di unità.

                                    Impatto raggiunto

                                    La campagna NSD ha mostrato un impatto positivo sull'andamento degli infortuni sul lavoro (segnalabili ai sensi del Factories Act) in India. Come si evince dalla tabella 1, il tasso di incidenza degli infortuni sul lavoro (infortuni per 1,000 lavoratori) è diminuito da 75.67 nel 1971 a 26.54 nel 1992 (ultimo anno per il quale sono disponibili statistiche pubblicate), con una riduzione di circa il 65%. Va notato che questa riduzione è dovuta all'impatto combinato sulla SSL della politica e della legislazione del governo, dell'applicazione, dell'istruzione e della formazione, della promozione, della modernizzazione dei processi e delle operazioni industriali e così via, nonché delle attività della campagna NSD.

                                    Tabella 1. Numero di fabbriche attive in India, occupazione media giornaliera stimata, infortuni denunciabili e relativi tassi di incidenza

                                    Anno

                                    N. di fabbriche funzionanti

                                    Media giornaliera stimata
                                    occupazione
                                    (in migliaia)

                                    Infortuni sul lavoro

                                    Tasso di infortuni per mille dipendenti nelle fabbriche che presentano dichiarazioni

                                         

                                    Fatale

                                    Totale

                                    Fatale

                                    Totale

                                    1971

                                    81,078

                                    5,085

                                    635

                                    325,180

                                    0.15

                                    75.67

                                    1972

                                    86,297

                                    5,349

                                    655

                                    285,912

                                    0.15

                                    63.63

                                    1973

                                    91,055

                                    5,500

                                    666

                                    286,010

                                    0.15

                                    62.58

                                    1974

                                    97,065

                                    5,670

                                    650

                                    249,110

                                    0.14

                                    53.77

                                    1975

                                    104,374

                                    5,771

                                    660

                                    242,352

                                    0.14

                                    50.86

                                    1976

                                    113,216

                                    6,127

                                    831

                                    300,319

                                    0.17

                                    61.54

                                    1977

                                    119,715

                                    6,311

                                    690

                                    316,273

                                    0.14

                                    63.95

                                    1978

                                    126,241

                                    6,540

                                    792

                                    332,195

                                    0.15

                                    68.62

                                    1979

                                    135,173

                                    6,802

                                    829

                                    318,380

                                    0.16

                                    62.19

                                    1980

                                    141,317

                                    7,017

                                    657

                                    316,532

                                    0.14

                                    66.92

                                    1981

                                    149,285

                                    7,240

                                    687

                                    333,572

                                    0.16

                                    76.73

                                    1982 (P)

                                    157,598

                                    7,388

                                    549

                                    296,027

                                    0.13

                                    69.10

                                    1983 (P)

                                    163,040

                                    7,444

                                    456

                                    213,160

                                    0.13

                                    55.63

                                    1984(P)*

                                    167,541

                                    7,603

                                    824

                                    302,726

                                    0.10

                                    36.72

                                    1985(P)*

                                    175,316

                                    7,691

                                    807

                                    279,126

                                    0.23

                                    58.70

                                    1986 (P)

                                    178,749

                                    7,795

                                    924

                                    276,416

                                    0.14

                                    49.31

                                    1987 (P)

                                    183,586

                                    7,835

                                    895

                                    236,596

                                    0.14

                                    41.54

                                    1988 (P)

                                    188,136

                                    8,153

                                    694

                                    200,258

                                    0.15

                                    41.68

                                    1989 (P)

                                    193,258

                                    8,330

                                    706

                                    162,037

                                    0.16

                                    35.11

                                    1990 (P)

                                    199,826

                                    8,431

                                    663

                                    128,117

                                    0.21

                                    33.11

                                    1991(P)*

                                    207,980

                                    8,547

                                    486

                                    60,599

                                    0.21

                                    26.20

                                    1992(P)*

                                    207,156

                                    8,618

                                    573

                                    74,195

                                    0.20

                                    26.54

                                    Legenda dei simboli: P = provvisorio; * = dati incompleti.

                                    Fonte: Ufficio del lavoro.

                                    Il settore della ricerca e dello sviluppo sotto il governo centrale, che comprende 40 laboratori nazionali dislocati in tutta l'India e impiega oltre 26,000 dipendenti, tra cui oltre 9,000 scienziati, non rientra nell'ambito di applicazione di alcuna legislazione in materia di SSL. Negli ultimi 3 anni, il livello aziendale ei singoli laboratori hanno iniziato a organizzare celebrazioni NSD, hanno istituito cellule di sicurezza e stanno procedendo in modo sistematico verso la creazione di un solido sistema di gestione della SSL. Questo è un esempio concreto dell'impatto della campagna NSD nel rafforzare il movimento volontario per la SSL in India.

                                    Le organizzazioni responsabili delle centrali nucleari, degli impianti ad acqua pesante e dei reattori di ricerca, così come altre divisioni del Dipartimento dell'Energia Atomica (DAE) del governo, hanno organizzato celebrazioni durante la campagna NSD. Sono stati istituiti concorsi e premi interdipartimentali per i risultati raggiunti nei settori della sicurezza, della salute e della tutela dell'ambiente. L'applicazione degli statuti sulla sicurezza e la salute negli stabilimenti di cui sopra è effettuata da un'agenzia indipendente sotto il controllo di DAE, ma queste unità non sono aperte all'ispezione da parte delle agenzie di regolamentazione statali che coprono altri luoghi di lavoro. Le attività nell'ambito della campagna sono servite a creare interazione tra le agenzie di regolamentazione dipartimentali ed esterne e tra il NSC e altre istituzioni, e hanno inoltre facilitato la diffusione delle informazioni sulla SSL al pubblico.

                                    Situato sulla costa occidentale, il Gujarat è uno degli stati più industrializzati dell'India. Lo stato ha 525 fabbriche di medie e grandi dimensioni che producono, immagazzinano o utilizzano uno o più dei 38 prodotti chimici pericolosi. Tutte queste fabbriche hanno preparato e provato piani di emergenza. Nell'ambito dell'ultima campagna NSD, a ciascuna di queste entità più grandi è stato chiesto dall'ispettore capo delle fabbriche di impartire una formazione pratica sull'uso di autorespiratori ed estintori agli addetti agli interventi di emergenza di 10 piccole fabbriche situate nelle vicinanze. Da ogni piccola unità sono stati selezionati sei lavoratori (due per ogni turno), per un totale di 31,500 lavoratori su 5,250 unità. Questo caso è esemplificativo dell'impatto della campagna nel rendere disponibile l'addestramento pratico di emergenza a piccole unità impegnate in processi pericolosi.

                                    In conclusione, il contributo più importante della Campagna NSD può essere riassunto nella sensibilizzazione degli ambienti economici, industriali e del pubblico che la sicurezza, la salute e la protezione dell'ambiente costituiscono una parte vitale e integrante della strategia per lo sviluppo sostenibile. Tuttavia, c'è ancora molta strada da fare prima che questa strategia si traduca in una realtà più grande. La campagna NSD avrà senza dubbio un ruolo crescente da svolgere nel raggiungimento di questa realtà.

                                     

                                    Di ritorno

                                    Leggi 8627 volte Ultima modifica sabato 30 luglio 2022 01:56
                                    Altro in questa categoria: « Promozione della sicurezza

                                    " DISCLAIMER: L'ILO non si assume alcuna responsabilità per i contenuti presentati su questo portale Web presentati in una lingua diversa dall'inglese, che è la lingua utilizzata per la produzione iniziale e la revisione tra pari del contenuto originale. Alcune statistiche non sono state aggiornate da allora la produzione della 4a edizione dell'Enciclopedia (1998)."

                                    Contenuti

                                    Riferimenti ai programmi di sicurezza

                                    Albert, K. 1978. Come essere il tuo consulente di gestione. New York: McGraw Hill.

                                    Società americana degli ingegneri della sicurezza (ASSE). 1974. Elenco dei consulenti per la sicurezza. Oakton, Illinois, Stati Uniti: ASSE.

                                    Associazione degli ingegneri gestionali di consulenza. 1966. Pratiche Professionali in Consulenza Direzionale. New York: Associazione degli ingegneri gestionali di consulenza.

                                    Uccello, F.E. 1974. Guida alla gestione del controllo delle perdite. Atlanta: Institute Press.

                                    Bruening, JC. 1989. Gli incentivi rafforzano la consapevolezza della sicurezza. Occup Haz 51:49-52.

                                    Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). 1988. Linee guida per la valutazione dei sistemi di sorveglianza. MMWR 37 (suppl. n. S-5). Atlanta: CDC.

                                    Fox, DK, BL Hopkins e WK Rabbia. 1987. Gli effetti a lungo termine di un'economia simbolica sulle prestazioni di sicurezza nelle miniere a cielo aperto. J App Comportamento anale 20:215-224.

                                    Geller, E.S. 1990. A Bruening, JC. Modellare l'atteggiamento dei lavoratori nei confronti della sicurezza. Occup Haz 52:49-51.

                                    Gibson, J.J. 1961. Il contributo della psicologia sperimentale alla formulazione del problema della sicurezza: una sintesi per la ricerca di base. Negli approcci comportamentali alla ricerca sugli incidenti. New York: Associazione per l'aiuto ai bambini storpi.

                                    Gordon, J.E. 1949. L'epidemiologia degli incidenti. Am J Public Health 39, aprile: 504–515.

                                    Gros J. 1989. Das Kraft-Fahr-Sicherheitsprogramm. Personalführung 3:246-249.

                                    Haddon, W, Jr. 1973. Danni energetici e dieci strategie di contromisura. G Trauma 13:321–331.

                                    Haddon, W, EA Suchman e D Klein. 1964. Ricerca sugli incidenti: metodi e approcci. New York: Harper e Row.

                                    Harano, RM e DE Hubert. 1974. Una valutazione del programma di incentivi Good Driver della California. Rapporto n. 6. Sacramento: California Division of Highways.

                                    Komaki, JKD Barwick e LR Scott. 1978. Un approccio comportamentale alla sicurezza sul lavoro: individuare e rafforzare le prestazioni sicure in un impianto di produzione alimentare. JApp Psy 63:434-445.

                                    Latham, GP e JJ Baldes. 1975. Il significato pratico della teoria della definizione degli obiettivi di Locke. J App Psy 60: 122-124.

                                    Lippit, G. 1969. Rinnovo organizzativo. New York: Meredith Corp.

                                    McAfee, RB e AR Winn. 1989. L'uso di incentivi/feedback per migliorare la sicurezza sul posto di lavoro: una critica della letteratura. JSaf Res 20:7-19.

                                    Peters, G. 1978. Perché solo uno sciocco fa affidamento sugli standard di sicurezza. Prof Saf maggio 1978.

                                    Peters, R.H. 1991. Strategie per incoraggiare comportamenti autoprotettivi dei dipendenti. JSaf Res 22:53-70.

                                    Robertson, L.S. 1983. Lesioni: cause, strategie di controllo e ordine pubblico. Lexington, MA, Stati Uniti: Lexington Books.

                                    Starr, C. 1969. Benefici sociali contro rischio tecnologico. Quanto è disposta a pagare la nostra società per la sicurezza? Scienza 165:1232-1238.

                                    Stratton, J. 1988. L'incentivo a basso costo aumenta la consapevolezza della sicurezza dei dipendenti. Occup Health Saf marzo: 12-15.

                                    Suokas, J. 1988. Il ruolo dell'analisi della sicurezza nella prevenzione degli incidenti. Incidente anale Precedente 20(1):67–85.

                                    Veazie, MA, DD Landen, TR Bender e HE Amandus. 1994. Ricerca epidemiologica sull'eziologia degli infortuni sul lavoro. Annu Rev Publ Health 15:203–221.

                                    Wilde, GJS. 1988. Incentivi per la guida sicura e gestione assicurativa. In CA Osborne (a cura di), Report of Inquiry in Motor Vehicle Accident Compensation in Ontario. vol. II. Toronto: Queen's Printer per l'Ontario.